Un piccolo passoMa pur sempreUn primo passo

Navigando alla ricerca di notizie a riguardo, sono capitato all’interno del sito del ministero dell’Ambiente, che per mia fortuna mette a disposizione la normativa da seguire per essere considerati enti “plastic free”. Dopo averla scaricata, la consulto con Michele, che mi fa la sua proposta: “ io direi di iniziare subito ad applicare le regole, sai che cosa facciamo? Per prima cosa eliminiamo la Plastica, consultati con Nicola e ordinate 50 borracce, alle quali farete stampare il nostro logo, poi per tutto il resto me ne occuperò io personalmente”. Così abbiamo compiuto il nostro primo passo, diminuire lo spreco di plastica utilizzando “la Borraccia in alluminio”; non ci siamo fermati qua, abbiamo inoltre notato l’ingente quantitativo di bicchierini di plastica che utilizziamo per il caffè, uno spreco notevole. Il nostro secondo step è stato quello di sostituirli con quelli prodotti con elementi compostabili, in maniera tale da ridurre ancora di più il nostro impatto ambientale. Quello che noi ci auguriamo è che tramite queste iniziative si possa sensibilizzare chi ancora non ha affrontato il problema, ignorando una situazione ormai fuori controllo. Il tempo a nostra disposizione per rimediare ai nostri errori è pericolosamente vicino alla scadenza. MC Energy si impegna in questo, noi ci auguriamo che il piccolo contributo capace di un grande cambiamento, sia capace di convincere altri a seguire la campagna del Plastic Free.

 

Un piccolo passo, ma pur sempre un primo passo.



Altri articoli